venerdì 29 maggio 2009

Turisti e Denti del Giudizio

Certe volte faccio questo gioco, una volta mi sembrava originale ma ora non tanto... secondo me lo fanno in tanti.
Comunque è così, esco di casa e vado in giro per la città come se fossi una turista e guardo tutte le cose e prendo un caffè in un posto carino e faccio caso al colore del cielo, ai negozi, alla gente che cammina per strada, agli odori.
L'ho fatto anche ieri a Bologna che c'era una cielo bellissimo e l'aria fresca e un po' di vento ed era una giornata di primavera perfetta!
Poi Bologna la conosco relativamente poco ancora e quindi il gioco mi riesce particolarmente bene.
Ieri mi è anche spuntato il dente del giudizio, una parte del dente del giudizio per essere onesti.
E' strano, sia il mio dentista a Roma sia il mio dentista qui a Bologna dicevano che non mi sarebbe nato, era troppo in fondo.
Avevano quasi ragione, fa un male tremendo infatti.
La situazione ora è questa: un dente del giudizio già nato, uno quasi del tutto, due assenti.
I denti del giudizio sono un carattere regressivo, ho letto.
Non ci servono più i denti del giudizio sembra.
Che a me ne voglia per forza nascere uno a trentatrè anni compiuto mi sembra bizzarro, quantomeno.