martedì 23 giugno 2009

L'invenzione del sapone

Io ero andato proprio su tutte le furie e se non mi venivano i Super Poteri non mi potevo mai più incosolare di questa cosa.
Mi era venuta questa idea che io prendevo il sapone della fontana in giardino, quella dove va a lavare i panni la Signora Maria che è vecchia e che le sono cascati tutti i denti e i capelli e anche un po' di orecchie che ha dei buchi nel centro e che se si mette gli orecchini gli cadono di sotto.
Io questo sapone qui, che era tutto intero bianco o giallo o certe volte verde, lo facevo tutto diventare a pezzettini e lo mettevo nei barattoli e poi lo facevo tutto diventare polveroso e lo mettevo in altri barattoli. Poi mi mettevo vicino al cancello del giardino e vendevo questo sapone che mi ero inventato, che tu prendevi i pezzettini oppure la polvere e la scioglievi nell'acqua e il sapone lavava tutti i vestiti praticamente da solo.
Poi, vaffanbroccolo, ho saputo che esisteva già questa invenzione e che vendevano certo sapone, anche liquidoso, per lavare e non contava più niente che io mi ero inventato questa cosa. Io non ci potevo proprio credere, ma poi Filippo che è il mio più migliore amico, mi ha portato dal supermercato e me lo ha fatto vedere. Ce ne erano 52. Mi sono venute tutte le furie! Così tante che gli ho morso su un braccio a Filippo, che non lo potevo sopportare. Non potevo più sopportare nessuno e volevo mordere tutti! Questa cosa del sapone polveroso che l'avevano già fatto quando io non c'ero che dovevo ancora nascere, non è per niente giusta! Allora dopo, o ti vengono i Super Poteri o è tutto uno schifo fino a quando sei grande e puoi fare tutte le invenzioni.
Tipo che io ora da grande mi posso pure inventare una cosa polverosa che fa il gelato e non finisce mai, tu lasci un po' di polvere nella scatola e quella il giorno dopo torna tanta. Basta che ci metti l'acqua fredda nella polvere e viene il gelato e d'Inverno ci puoi mettere l'acqua tiepida così il gelato non è tanto freddo e lo puoi sempre mangiare. Le polveri sono tutte colorate come il gelato e così non ti puoi sbagliare con i gusti, tranne che con il limone e il fiordilatte che sono tutte e due bianchi e infatti io penso che la polvere del limone la faccio gialla così uno dopo non si sconfonde.
Comunque adesso mi sono venuti i Super Poteri e non lo so se le faccio ancora le invenzioni.