sabato 24 aprile 2010

Rumori & Modernariato

Prima di partire, a Bologna, una notte è caduto qualcosa e si è sentito un gran rumore.
Ho preso molta paura e non è stato subito semplice capire che il vaso di vetro in terra era caduto perché sopra di lui era a sua volta caduto quel robo di plastica traforato che vendono all'ikea e che è usato per conservare i sacchetti della spesa.
Qui a Roma, stanotte, c'era un rumore, tutta la notte, che non si riusciva a capire. Sembrava che qualcuno spazzasse continuamente via l'acqua dal terrazzo, ma non c'era nessuno fuori.
Solo la pioggia, piove da 38 ore ormani.
Mi è venuto in mente che quei robi lì dell'ikea, quelli per le buste forse fra un po' li svenderanno, dal 2011 anche da noi in Italia, mi sembra di aver letto, non si potranno più usare sacchetti di plastica. Solo borse di stoffa, buste di carta o i sacchettini biodegradabili che non è che abbia un senso conservarli, si rompono sempre tutti quando li porti a casa e ci togli la pasta e la verdura da dentro.
Abbiamo in casa un potenziale oggetto da modernariato.
Dovremmo averne più cura da domani in poi.