giovedì 6 maggio 2010

Più

La Navicella Madre è qui per il terzo giorno consecutivo e io sono di un anno più vecchia.
Qui a casa hanno ridipinto una parte della parete che si era macchiata a causa di un'inflitrazione, ci siamo svegliati presto e io sono di un anno più vecchia.
Il tempo è discretamente brutto, c'è un lavoro da finire e io sono di un anno più vecchia.
Una mia amica mi aveva lasciato un regalo il mese scorso quando è stata qui a trovarmi, un regalo per il mio compleanno da aprire oggi e un chilo di gelatine di frutta prese da Castroni a Roma, le mie preferite in assoluto.
Il regalo l'ho aperto a colazione e le gelatine non le ho ancora finite, lo farò adesso con un altro caffé.