giovedì 29 luglio 2010

Instant Camera Project

Adesso un po' mi è tornata la voglia di lavorare a un mio vecchio progetto.
Una cosa a cui penso più o meno dalla quarta elementare.
Ho bisogno di stare un po' in un altro luogo, di un portatile su cui scrivere e di un Instant Camera.
Vediamo se nei prossimi mesi riesco a combinare insieme le tre cose.
Nel frattempo stresso mio fratello e gli chiedo se è meglio una Fujimini7s o una NewPolaroid300.
Soprattutto non saprei dove prendere l'Instant Camera in questione... per la fuji la soluzione più economica, spese comprese, sembra quella di acquistarla direttamente dal Giappone.
Viva la globalizzazione!
Ah, dimenticavo, in quarta elementare per il progetto serviva un quadernone con i fogli bianchi (un po' difficile da trovare negli anni '80 a dire il vero) e non un portatile, ma ora è decisamente meglio un note-book.
Il quaderno posso sempre tenerlo come versione cartacea e non sto ora a dire tutte quelle cose che ci sono nei libri e nei saggi e nelle aule delle università sulla riproducibilità o meno dell'opera d'arte.
Anche perché non so se potrei sostenere davvero questa conversazione.