domenica 4 luglio 2010

Liste

Con il caldo, la stanchezza e le ultime due settimane in giro per l'Italia mi viene voglia solo di scrivere liste. Nel senso che mi viene di nuovo voglia di scrivere solo liste.
Nel senso, anche, che non ho proprio voglia di fare altro.
Se dovessi fare una lista delle ultime due settimane sarebbe così:
I piccioni che non hanno fatto il nido quest'anno.
Il Signor Bruno Cardinali che ha scortato i due fotografi fino alla Chiesa vicino casa dei miei genitori.
Il Signor Bruno Cardinali che ha incontrato i fotografi per via del loro navigatore satellitare dei che era impazzito.
Il Signor Bruno Cardinali che dice che conosce tutte le Chiese perché è del ramo, fa il becchino.
Mio Cugino Matteo che è diventato altissimo.
L'inquinamento acustico di Via Mascarella.
L'Hummus di Roi sempre più buono.
L'Ikea che mi aspetta.
I cavalli.
I ghiaccioli.
Il ghiaccio.
I fumetti di Emile Bravo.
La casa da pulire.
Le banche.
I tredici pianeti inventati a Fabriano.
Il Buono Vestiti di mia mamma.
La biancheria che ho dimenticato a Roma.
La fascia per i capelli che ho ritrovato a Roma.
La spesa alla coop.
La tinta per capelli viola scuro da comprare.
L'abbandono del piano per diventare bionda.
Le pesche in frigo.
La pizza mangiata a pranzo.
Un bambino di sette anni che vuole andare a trovare la sua fidanzata e aspetta pazientemente la fine della giornata lavorativa degli adulti.
Il mondo del lavoro.
Il mondo del lavoro.
Il mondo del lavoro.

©Darling Violetta - Cure