lunedì 2 agosto 2010

Leroy da Chez Lipp

Ieri sera, a un certo punto ho promesso che avrei scritto un post così.
Sia a Roma, sia qui a Bologna si incontrano continuamente delle persone che hanno conosciuto, coabitato, cofesteggiato qualcosa in compagnia di Leroy di Fame.
Per dire, anche un mio compagno di liceo si dice in giro che lo abbia ospitato a casa sua per settimane.
Non so, a me questa cosa un po' sembra uguale a quella bellissima che nel magico mondo del cinema succede con Mastroianni.
Se parli per più di trenta minuti con un regista, a prescindere dalla sua età e dalla sua carriera professionale, a un certo punto esce fuori di questa cena con Mastroianni a Parigi, spesso da Chez Lipp.
Una volta questa cosa qui di Chez Lipp e Mastroianni l'ho anche scritta come gosth in un dialogo per un film che poi non è mai stato distribuito.
Spero non sia stata colpa del mio dialogo.
Una volta poi avevo già parlato anche qui di Chez Lipp e secondo me avevo usato la stessa immagine.
Sono proprio una ragazza noiosa.
Forse.
Sicuro sono una ragazza con la memoria corta.