giovedì 2 settembre 2010

Moon's guardarobe

Ieri c'era un signore che stava bardando con giacca e casco una vecchietta di una novantina d'anni, purtroppo ero in bus e mi sono persa il momento in cui sono saliti sulla moto enorme parcheggiata lì vicino.
In questi giorni che non sono riuscita a scrivere sono stata molto presa da cose come la pittura, lo stucco, i mobili da montare.
Per dire, ieri ho montato un guardaroba formato da cinquantotto agili viti e ventiquattro simpatiche assi, l'ho tirato su e a mi sono accorta d'averlo montato al contrario.
No, non mi sono arrabbiata, ho solo pensato di rapire il designer che si è occupato della creazione di quella roba impossibile da montare.
Ovviamente no per fargli del male, per fare insieme due chiacchiere.
Tra persone adulte e civili.
Giusto per farmi convinta che lui in realtà non volesse attentare alla mia vite con quel magico guardaroba che sta tutto in una scatola alta un metro e una base di dieci centimetri quadrati.
La sera però abbiamo anche guardato First Men in the Moon e il mio umore è un po' migliorato.
Ora so dove mandare il designer di cui sopra.