venerdì 24 settembre 2010

Piscine

La piscina vicino casa è un po' complicata ma molto bella.
Bisogna entrare con un biglietto che ti rilasciano all'ingresso con un codice segreto e un codice a barre.
Il codice a barre serve per superare i tornelli iniziali, il codice segreto (ma solo una parte) serve per chiudere gli armadietti magnetici e poi riaprirli.
Bisogna lasciarci dentro tutto, anche l'asciugamano e le ciabatte.
Gli spogliatoi sono tutti in comune al primo piano mentre la piscina è al secondo come le docce e i bagni.
All'inizio pensavo di essere entrata nello spogliatoio dei maschi e sono tornata indietro ma c'erano maschi ovunque e ho fatto la figura della scema.
Poi un papà con due bambine mi ha indicato la strada per la piscina e ha cercato di rassicurarmi che stavo facendo la cosa giusta.
L'acqua è molto pulita e i bordi sono rialzati per evitare di cadere dentro accidentalmente.
Faceva un po' freddo per me ma per il resto me la sono cavata.