martedì 19 ottobre 2010

Le President


E' un posto degno del nome, con un'archietettura che quasi intimorisce, dove stasera c'era una cena aziendale cinese e dopo il secondo bicchiere di vino tutti erano allegri e un po' ubriachi.
Negli ultimi due giorni sono successe un sacco di cose, fra le altre: ho comprato (anzi ho ricevuto in domo) un ombrello trasparente (lo desideravo moltissimo), abbiamo bevuto una birra in un locale con i bagni peggiori che io abbia mai visto e il bartender ubriaco, non a caso eravamo gli unici due clienti, la gréve continua, la piscina oggi era super affollata e un paio di volte ho preso dei bei calcioni e qualche gomitata, è arrivato freddo come d'inverno e sto leggendo un libro illustrato di Actes-Sud sulla vita di Staline davvero molto bello e interessante.
Il libro in realtà è per ragazzi, ma per me va benone, ha un bel gusto per la narrazione e delle frasi semplici che ne facilitano la lettura in lingua origianale. Bon Nuit.