venerdì 14 gennaio 2011

A' s'destiner

Poi alla posta mi hanno detto che ora basta, alcuni servizi per la corrispondenza internazionale sono stati soppressi o temporaneamente sposi.
Per dire, ora, fra una lettera inviata per posta prioritaria in europa e un pacco di trenta chili assicurato in europa non c'è nulla! Nessuna forma di spedizione intermedia.
Mi sembra giusto, non si sa cosa abbiamo tutti d'andare sempre di fretta e di voler comunicare con il resto dell'Europa Unita o con il Mondo invece di starcene in casa ad aver paura del futuro.