lunedì 14 marzo 2011

16. Ho le trottole nella testa

Ecco, adesso non ci capisco più niente! Tutto è colpa di quella scema di mia madre, vaffanbroccolo!
Mi sono venuti tutti i capovolgimenti nella testa, come se dentro si è messo tutto a girare e non capisco niente e non mi sento tanto con l'umore buono.
La mamma è andata a Bolzano e non può venire con noi a vedere Nonno che è morto. Papà le ha dovuto prendere un auto con l'autista come alle persone ricche che mamma ha tutte le noie e solo così ci tornava a casa.
Il braccio dove le ho sparato non le faceva tanto male e all'ospedale le hanno messo le bende come in tv e non l'hanno operata e quindi non le hanno fatto l'anestetizzazione.
Era una ferita di superficie e ora va tutto bene. Le ferite di superficie sono quelle che non vanno tanto giù nella carne, che ne so, vicino all'osso o al cuore, ma rimangono sopra.
Io una volta mi sono fatto tantissimo male perché sono caduto dalla bicicletta e mi è uscito tutto il sangue dalla testa e mi hanno dovuto mettere i punti che mi hanno fatto malissimo. Era una ferita di superficie ma era bruttissima lo stesso!
Ho dato dei calci al dottore che mi metteva i punti e aveva detto a quelle stupide delle infermiere di tenermi fermo sul lettino, ma io mi sono liberato lo stesso i piedi. Anche se mi tenevano stretto io mi sono liberato! Al dottore gli è uscito il sangue dal naso e gli sono caduti gli occhiali perché anche se ho i piedi ancora piccoli sono fortissimo.
Era uno stupido e faceva odore di dentista ma non era un dentista, era solo un dottore che mette i punti nella testa. Il dottore aveva pure una cravatta verde vomito che dentro Invisble SuperGuy solo i cattivi hanno una cravatta verde vomito e infatti spesso ci rimangono strozzati dentro.
Quando ti mettono i punti vuol dire che ti ricuciono con l'ago e il filo solo che invece della stoffa cuciono la tua pelle.
A mamma le hanno messo sette punti, a me ne avevano messi solo tre. Alla fine i punti sono una specie di crocette fatte come le X.
Mi è rimasto tutto il segno in testa e ora non mi crescono più i capelli dove mi ero fatto male e mi avevano messo i punti.
Per fortuna a mamma i punti li hanno messi sul braccio così non ha problemi che le cadono i capelli. Lei è femmina e le femmine stanno sempre a dire dei capelli e che se li devono colorare di un altro colore e che poi se li devono tagliare e che non sono belle se non vanno dal parrucchiere. Papà ha detto che se a un maschio come lui o come me gli cadono i capelli non succede niente ma se gli cadono a una femmina dopo è tutto un casino perché diventa brutta e gli vengono tutte le furie. Se sei femmina la cosa più importante della tua vita sono i capelli invece se sei maschio è meglio. Per i maschi la cosa più importante di tutte è che sei forte e che sai dare le botte.
Ho chiesto ha mamma se le avevano fatto male e se voleva che usavo i SuperPoteri con il dottore e lei ha guardato papà e dopo si è messa a piangere tantissimo che pensavo rimaneva a piangere per sempre.
Allora io, adesso, ho le trottole nella testa.