martedì 21 settembre 2010

In caso di mal tempo

La mattina il parco è ancora chiuso quando ci svegliamo.
Scendo giù per prendere croissant caldi nella Boulangerie di un signore molto simpatico.
Vedo tutta la città che si colora prima di rosa e poi lentamente di giallo sempre più intenso.
Un signore cinese porta i suoi due figli a guardare il sole che arriva sulla città.
Il più piccolo gioca a palla.
Il grande medita insieme al padre.
Si mettono al centro del belvedere e aprono le braccia e guardano l'orizzonte.
Il Padre è molto severo, sgrida il figlio, lo rimprovera, gesticola molto e gli mostra come tenere le braccia e respirare.
Chissà se ci saranno anche nei giorni di pioggia...