giovedì 8 aprile 2010

Quality Street

Ieri mi sono ricordata improvvisamente che io è tantissimo che non ricevo una scatola di Quality Street.
Chissà chi era che da piccola mi rimpiva di queste scatole di latta rosa piene di dolci buonissimi e tutti diversi fra loro.
Poi uno cresce che non si adatta mai bene.
Dico io che è normale che ti senti sempre un po' fuori posto se passi la tua infanzia a rivecere scatole di Quality Street da non si sa chi.
Ora chiamo mia mamma.