venerdì 1 gennaio 2010

Fronzi

Mi sono ricordata che da bambina una volta abbiamo scoperto che per anni mio nonno, il primo dell'anno, ci portava in casa di nascosto il Signor Fronzi.
Lo portava la mattina presto quando tutti ancora dormivamo, usava le chiavi di riserva che aveva.
Mio nonno era convinto che il primo dell'anno fosse di buon auspicio se il primo a entrarti in casa era un uomo e ancora di più se entrava di nascosto.
Chissà da quanti anni andavano avanti con questa storia.
Mio nonno e Fronzi si svegliavano presto e facevano il giro delle case.
Strano che nessuno abbia mai chiamato la polizia.
Da piccola pensavo che Fronzi fosse un modo offensivo per chiamare quel signore così vecchio e in generale pensavo che Fronzi fosse come fronzo, una parolaccia.
Non so quando è successo che ho capito che la parolaccia era stronzo e non fronzo.
Buon anno a tutti!